SEI IN > VIVERE RICCIONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Giornata mondiale della bicicletta: Fiab consegna la Bandiera gialla a Riccione

2' di lettura
12

In occasione della Giornata mondiale della bicicletta, ieri mattina 3 giugno, la Fiab Rimini (Federazione italiana amici della bicicletta) ha consegnato al Comune di Riccione la bandiera gialla 2024, simbolo dei comuni virtuosi bike friendly impegnati nella promozione della ciclabilità come modello di mobilità dolce e sostenibile.

Il presidente di Fiab-Camminando e Pedalando di Rimini, Valerio Benelli, accompagnato dal vicepresidente Enzo Finocchiaro e dal nipotino Ettore, che indossava la pettorina gialla simbolo della sicurezza stradale, ha consegnato la bandiera gialla alla sindaca del Comune di Riccione, Daniela Angelini, all’assessore alla Mobilità Simone Imola e all’assessore all’Ambiente Christian Andruccioli.

Riccione ha conquistato la bandiera gialla 2024 per la settima edizione di Fiab-Comuni ciclabili e rientra tra le 60 città italiane più bike friendly d’Italia. Riccione ha acquisito un punteggio di 3 “bike smile” in un range tra 1 e 5. Grazie all’impegno e agli interventi significativi e migliorativi messi in campo da Riccione in tema di sostenibilità e mobilità dolce, secondo Fiab-Comuni ciclabili la città è in procinto di raggiungere i 4 “bike smile”.

Il punteggio viene assegnato da Fiab sulla base di un’analisi oggettiva dei molteplici aspetti che interagiscono con l’uso della bicicletta quale mezzo di trasporto sostenibile. In particolare le aree di valutazione riguardano le mobilità urbana, le politiche di mobilità urbana e i servizi, la comunicazione e la promozione legata al tema della ciclabilità e il cicloturismo.

Il riconoscimento conferma e stimola Riccione nel perseguire nel lavoro per sviluppare le piste ciclabili in tutta la città, implementare e riqualificare le vie ciclabili esistenti all’interno di una rete coordinata ed efficiente che collega tutta la città, dal mare alla collina, dalla zona nord a quella sud. Lo sviluppo della ciclabilità, lungo i percorsi scuola-lavoro e casa-scuola così come in quelli vocati al cicloturismo e allo svago, rientra nel più generale processo di rigenerazione urbana che Riccione sta perseguendo e che guarda alla città come un complesso integrato e sostenibile di servizi, infrastrutture e opportunità per il benessere dei cittadini e dei turisti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2024 alle 10:18 sul giornale del 05 giugno 2024 - 12 letture






qrcode