SEI IN > VIVERE RICCIONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Acque di balneazione eccellenti: assegnata alla città di Riccione la Bandiera Blu 2024

2' di lettura
18

Anche per il 2024 Riccione è Bandiera Blu. Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato alla città durante la cerimonia di conferimento che si è svolta questa mattina, martedì 14 maggio, nella sede del Cnr di Roma.

A ritirare l’importante riconoscimento, che certifica l’eccellenza ambientale e i servizi sostenibili delle località balneari, l’assessore all’Ambiente del Comune di Riccione Christian Andruccioli: “È con grande orgoglio che Riccione si conferma anche per quest’anno Bandiera Blu. L’attestato è frutto del lavoro, della cura e della diffusione di una cultura ambientale che abbraccia il sistema città nel suo complesso: dall’amministrazione comunale ai cittadini, dagli operatori turistici agli operatori di spiaggia che contribuiscono a garantire un elevato standard della nostra offerta turistica. Importante è anche il lavoro di tutte quelle associazioni impegnate nel diffondere la tutela dell’ecosistema e nel promuovere l’eccellenza del nostro patrimonio marino”.

La Bandiera Blu viene rilasciata dalla Fee (Foundation for Environmental Education) che premia le località rivierasche impegnate nella gestione delle tematiche ambientali, con particolare riferimento alla salvaguardia dell’ecosistema marino. Il riconoscimento tiene conto della qualità delle acque di balneazione, che devono essere eccellenti, e delle attività che le città mettono in campo nella gestione ambientale, nell’organizzazione dei servizi e della sicurezza delle spiagge e nell’educazione ecologica. I criteri di assegnazione dell’eco-label tiene conto anche dei criteri di gestione sostenibile del territorio relativamente alla certificazione ambientale, alla depurazione delle acque reflue, alla raccolta differenziata dei rifiuti, alle iniziative ambientali, al turismo e alla pesca professionale.

“Il riconoscimento della Bandiera Blu 2024 consolida l’impegno dell’amministrazione comunale e della città nell'attenzione rivolta alla tutela ambientale e della Regione Emilia-Romagna, Arpae, Ausl ed Hera nel tenere monitorata la qualità del nostro ecosistema marino e delle nostre acque di balneazione - aggiunge Andruccioli -. L’impegno dell’amministrazione comunale e degli altri Enti coinvolti andrà nella direzione di preservare l’alto livello qualitativo delle nostre acque attraverso anche il monitoraggio dell’attività di depurazione e degli scarichi reflui. Continuerà anche l’attività di sensibilizzazione della cultura della sostenibilità ambientale per proteggere, custodire e valorizzare il nostro mare e la nostra costa come grande patrimonio culturale e ambientale”.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2024 alle 11:18 sul giornale del 15 maggio 2024 - 18 letture






qrcode