SEI IN > VIVERE RICCIONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Venerdì il Giro d’Italia parte da Riccione. Le strade chiuse al traffico e i divieti di sosta

3' di lettura
36

La città di Riccione si prepara ad accogliere la carovana rosa del Giro d’Italia, un grande momento di sport, una festa popolare, una vetrina internazionale di prestigio assoluto. Venerdì 17 maggio si disputerà infatti la tappa Riccione - Cento con partenza da piazzale Roma.

Già a partire dal giorno prima, giovedì 16, dopo che Tadej Pogačar e tutti gli altri campioni della corsa rosa avranno tagliato il traguardo a Fano, tutta carovana si sposterà negli alberghi di Riccione.

L’amministrazione comunale ha disposto un piano del traffico per contenere i disagi per i residenti e gli ospiti della città e con l’obiettivo di valorizzare al meglio l’impatto del Giro d’Italia sulla città.

Il percorso

I partecipanti alla tredicesima tappa della corsa rosa partiranno alle 13 da piazzale Roma e transiteranno in viale Ceccarini per raggiungere il gazebo centrale e girare in viale Dante, che percorreranno fino all’incrocio con viale Verdi.

Da viale Verdi si sposteranno in direzione mare su viale D’Annunzio e pedaleranno fino al confine con Rimini. Quella di Riccione sarà di fatto una sorta di passerella, la corsa vera e propria prenderà infatti il via dal cosiddetto chilometro zero posto in prossimità del ponte sul torrente Marano.

Divieti di sosta e rimozione forzata

A partire dalle 7 del mattino e fino alle 14 di venerdì 17 maggio sarà vietato parcheggiare veicoli lungo tutto il percorso di gara. Già dai primi giorni della prossima settimana verranno posizionati i cartelli con i divieti: i mezzi in sosta vietata verranno rimossi al fine di consentire ai corridori di pedalare in piena sicurezza. Sempre a partire dalle 7 sarà chiuso al traffico viale Milano, da piazzale San Martino al porto, per consentire le operazioni logistiche di tutti i componenti delle squadre.

Volontari e forze dell’ordine lungo le strade

A partire dalle 10,30 lungo le strade interessate dal percorso verranno schierati gli agenti della Polizia locale, i membri delle varie forze dell’ordine e circa trenta volontari a presidiare ogni singolo incrocio del tracciato di gara.

La chiusa al traffico del percorso di gara

Lungo tutto il percorso in cui è previsto il passaggio della corsa sarà vietato il transito a partire dalle 11 del mattino. L’ufficio traffico del Comune di Riccione ha predisposto un piano della viabilità, al fine di limitare i disagi, presidiando le principali arterie di arrivo alla zona mare e indirizzando i veicoli verso le strade percorribili.

L’ufficio traffico, inoltre, posizionerà delle transenne per impedire l’accesso ai veicoli in tutti gli incroci con le strade interessate dal passaggio dei corridori. Verrà comunque consentito l’attraversamento ai residenti ad esclusione del momento in cui transiteranno i mezzi della carovana pubblicitaria del Giro, attorno alle 11,30, e dei ciclisti in gara, a partire dalle 13. Una volta che i corridori avranno lasciato Riccione le strade potranno essere riaperte.

Disagi per chi si dirige a Rimini

Lasciato viale D’Annunzio, i ciclisti entreranno nel territorio comunale di Rimini, dirigendosi in viale Cavalieri di Vittorio Veneto per poi transitare lungo la Statale 16 che verrà chiusa, nel territorio del capoluogo, a partire dalle 10,30 e fino alle 13,30 circa.

Ma la Statale a Rimini potrà essere attraversata in direzione mare monte e viceversa, in 4 rotatorie presiedute dagli agenti di Polizia locale, che sono: Varisco/Rosmini (rotonda dei Vigili del Fuoco); Covignano; rotonda ‘Valentini’ (accesso quartiere Padulli da via Tosca); e Via della Fiera/Grotta rossa. Resteranno sempre percorribili i 2 sottopassi delle vie Rodriguez e Marecchiese.

Per chi da Riccione ha la necessità di spostarsi a Rimini è consigliato di transitare lungo viale Veneto, raggiungere viale Coriano e poi il centro di Rimini transitando dal sottopasso di viale Rodriguez (tra Rds Stadium e Colosseo). E’ invece suggerito l’utilizzo dell’autostrada A14 con uscita al casello di Rimini Nord per chi deve raggiungere la parte nord del capoluogo.

L’ufficio traffico del Comune di Riccione ha già predisposto dei cartelli stradali per dare indicazione sulle modifiche alla viabilità.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2024 alle 07:50 sul giornale del 13 maggio 2024 - 36 letture






qrcode