SEI IN > VIVERE RICCIONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Lavori per la riqualificazione dell’area di piazzale XX Settembre: divieto di accesso in viale Bologna per consentire il rifacimento del sistema fognario

2' di lettura
40

L’amministrazione comunale di Riccione informa che a partire dal prossimo lunedì 6 maggio verrà istituito il divieto di accesso lungo viale Bologna nel tratto da viale Emilia a piazzale XX Settembre.

Potranno accedere a viale Bologna soltanto i residenti e coloro che sono diretti alle attività economiche presenti in zona.

Il divieto di accesso, che avrà una durata di una settimana, si rende necessario per consentire i lavori per la realizzazione dei nuovi impianti fognari nell’area di viale Bologna nel tratto compreso tra piazzale XX Settembre e viale Savignano e lungo lo stesso viale Savignano.

Chi accederà a viale Bologna da viale Emilia, trovando piazzale XX Settembre chiuso, dovrà necessariamente svoltare a sinistra in viale Faenza e successivamente in viale Rimini.

Il piano dei lavori previsti

Sono in corso i lavori programmati per la riqualificazione del quartiere, i cui costi complessivi ammontano a 500mila euro. Gli interventi si inseriscono nel programma di riqualificazione dell’area compresa tra viale Castrocaro e la ferrovia e sono volti a migliorare la fruizione pedonale, ciclabile e carrabile della zona, creare un collegamento con il polo sportivo e con il parco della Resistenza, migliorare la sicurezza stradale.

In particolare, viene realizzata una nuova piazza, vengono rifatti i marciapiedi, creata una pista ciclabile, messe a dimora nuove alberature, ottimizzati i punti luce dell’illuminazione pubblica, realizzata un'area parcheggio in viale Faenza e rifatti i collettori e i punti di ispezione e raccolta delle fognature bianche.

Si rendono necessari anche importanti interventi sul verde urbano con la sostituzione delle alberature esistenti, la cui crescita ha sollevato la pavimentazione dei marciapiedi e compromesso il passaggio fra le recinzioni delle abitazioni e gli alberi. In sostituzione degli alberi esistenti saranno messi a dimora nuovi esemplari di piante ed essenze arbustive nelle aiuole del piazzale.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2024 alle 19:42 sul giornale del 04 maggio 2024 - 40 letture






qrcode