SEI IN > VIVERE RICCIONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Al Centro della Pesa la proiezione del film “Girl” contro i pregiudizi e gli stereotipi di genere

1' di lettura
14

Venerdì 15 marzo, alle 20,45, al Centro della Pesa di Riccione (viale Lazio, 10), l’associazione Agedo Rimini Cesena presenta il film “Girl” di Lukas Dhont, incentrato sul tema dell’identità di genere.

Il film è ispirato a una storia vera e ha per protagonista una ragazza adolescente con la passione per la danza classica. Insieme al padre e al fratellino, Lara si trasferisce ad Anversa per frequentare una prestigiosa scuola di balletto. “Girl” racconta la grande sfida della protagonista, nata uomo, di riuscire a fare i conti con il proprio corpo e primeggiare nella danza. Ballare diventa il mezzo di identificazione dentro cui convergeranno i limiti oggettivi che Lara comprende di non poter abbattere. Nel corso del racconto entrano in gioco le impossibilità dovute al vivere dentro un corpo che, per quanto celato e modificato, resta sempre quello di un ragazzo. Esplode poi l’ansia adolescenziale, lo sperimentare sentimenti sconosciuti, il voler bruciare il tempo per arrivare ai giorni delle decisioni drastiche, ai presunti atti liberatori che non ammettono compromessi.

Al termine della proiezione del film è in programma un momento informativo e di approfondimento sul contrasto ai pregiudizi e agli stereotipi di genere.

L’appuntamento di venerdì 15 marzo rientra nell’ambito dell’iniziativa “Generazioni diverse e inclusive”, un progetto che intende contrastare i pregiudizi e gli stereotipi di genere, nonché ogni forma di disuguaglianza e discriminazione diretta o indiretta nei confronti delle persone, e al tempo stesso diffondere la cultura paritaria.

Il progetto è sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna Settore Politiche sociali, di inclusione e pari opportunità. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Riccione. Informazioni: Biblioteca comunale tel. 0541 600504 e Iat tel. 0541 426050.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2024 alle 13:05 sul giornale del 08 marzo 2024 - 14 letture






qrcode