SEI IN > VIVERE RICCIONE > CRONACA
comunicato stampa

Polizia locale: aumentano i servizi di controllo, gli arresti e i sequestri di sostanze stupefacenti

4' di lettura
38

Più arresti e più comunicazioni di notizie di reato inoltrate all’Autorità giudiziaria. Più equipaggi in servizio di pronto intervento e per il controllo dell’arenile.

Più controlli con l’unità cinofila, più sequestri di sostanze stupefacenti e più manifestazioni vigilate. Sempre più numerosi controlli effettuati in supporto ai militari dell’Arma dei Carabinieri.

I dati relativi all’attività della Polizia locale di Riccione nell’anno 2023 dimostrano una profonda evoluzione dei servizi dal punto di vista qualitativo. L'attività è cambiata nel corso degli anni, passando da un'attività prima concentrata quasi esclusivamente sul controllo della sosta e comunque dei controlli stradali, a un'attività incentrata ora sul presidio del territorio a tutela della sicurezza urbana, che segue l’evoluzione dei fenomeni sociali che si sono evidenziati in questi anni.

Quasi novemila richieste di intervento alla Polizia locale

Gli interventi di controllo del territorio effettuati a seguito di richieste al centralino sono stati 8.930 nel 2023, dato che dimostra come il servizio di polizia “dell’ultimo metro”, ovvero quello più vicino al cittadino, sia una presenza assolutamente riconosciuta.

Si nota un incremento dei servizi di controllo del territorio proprio in aree, quali le aree pedonali, i lungomari, le aree adiacenti alla stazione ferroviaria, aree che richiedono una maggiore presenza nelle attività di prevenzione e controllo del territorio per garantire sicurezza, decoro degli spazi pubblici e vivibilità dei quartieri.

La crescita dei servizi di controllo

I numeri dimostrano il cambiamento di strategia operativa dell’attività del Corpo di Polizia locale. Nel 2023 sono stati 1.129 gli equipaggi impiegati in servizio di pronto intervento (+15% rispetto all’anno precedente) e 468 quelli in servizio per il controllo dell’arenile (+ 90%). Sono aumentati del 50% i servizi con l’impiego dell’unità cinofila, 149 in totale, mentre sono incrementate del 20% le manifestazioni vigilate, 43. La Polizia locale ha supportato l’Arma dei Carabinieri in 48 operazioni di controllo del territorio. La Polizia locale di Riccione ha effettuato 7 arresti: 3 per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, 2 per utilizzo di documenti di identificazione falsi e 2 per altre tipologie di reato.

Un altro dato utile a comprendere l’evoluzione del servizio erogato è rappresentato dalle comunicazioni notizie di reato inoltrate all’Autorità giudiziaria, passate da 99 nel 2021 a 150 nel 2022, fino a 154 nel 2023. Un’evoluzione che mette in mostra come l’attività della Polizia locale si sia incentrata sul controllo e sulla prevenzione di fenomeni illeciti presenti sul territorio, a maggiore tutela e promozione della legalità.

Il presidio delle zone di aggregazione e della spiaggia: la tutela del turismo

La strategia messa in campo dal Corpo di Polizia locale è stata quella di concentrare tutte le risorse disponibili in quei luoghi e in quegli ambiti che maggiormente necessitano di presidio costante e controllo da parte della polizia locale.

Questa strategia è stata impiegata anche sul demanio marittimo, dove sono raddoppiati gli equipaggi a presidio della spiaggia con l’obiettivo non più solo volto al contrasto dell’abusivismo commerciale, ma a tutela di un turismo balneare di qualità, prevenendo in particolare i reati predatori e tutti quei comportamenti che possono compromettere la tranquillità delle persone.



La presenza stabile del cane poliziotto “Ziko”: i sequestri di droga

I parchi e i luoghi di aggregazione giovanile hanno visto una presenza costante delle divise. Il cane poliziotto “Ziko” è divenuto una presenza stabile in questi luoghi ed ha permesso di prevenire il diffondersi di fenomeni di degrado urbano.

Di rilievo anche l’attività che l’unità cinofila ha svolto tra i giovani in questi luoghi e in alcuni istituti scolastici sul tema dell’educazione alla legalità. L’attività ha permesso di sequestrare complessivamente, nel corso del 2023, circa 2 kg di hashish, mezzo chilo di cocaina e varie altre tipologie di stupefacenti, in minore quantità. L’unità cinofila svolge costantemente anche servizi di supporto alle altre forze di polizia.

L’attività per la sicurezza stradale

La sicurezza stradale ha comportato un notevole impegno per il comando: sul solo territorio di Riccione sono stati rilevati, nel corso del 2023, 343 sinistri di cui 226 con feriti e 117 senza feriti. Nel 2022 i sinistri rilevati erano stati 292 di cui 210 con feriti e 82 senza feriti e 1 con esito mortale. Da questo dato emerge che non vi è stata una diminuzione nel numero degli incidenti, a causa di una città con traffico intenso durante tutto l’arco dell'anno, ma è diminuita la gravità dei sinistri, ovvero complessivamente la gravità delle lesioni riportate dai coinvolti: nessun incidente mortale nel 2023. Il servizio è attivo 365 giorni all’anno con 3 turni di servizio, dalle 7 del mattino all’una di notte e durante il periodo estivo, in particolare nei fine settimana, anche con prolungamenti durante la notte.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2024 alle 22:35 sul giornale del 21 febbraio 2024 - 38 letture






qrcode