SEI IN > VIVERE RICCIONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

La Ginnastica Riccione Academy dà l’assalto alla Serie A 1

4' di lettura
18

Una scalata veloce, fatta in cinque anni, per salire dalla C alla massima serie del campionato della Federazione Ginnastica d’Italia, una scalata frutto di sacrificio, progettualità e determinazione quella che oggi porta la squadra femminile di Ginnastica Riccione Academy a entrare nella Serie A1.

Al Palazzo del Turismo di Riccione sono stati presentati in conferenza stampa la squadra e lo staff tecnico di Ginnastica Riccione Academy che il 3 febbraio nel Bresciano debutterà nel Campionato di Serie A1 di ginnastica artistica a squadre femminile, unica società della provincia di Rimini a disputare un campionato della massima serie. Fu proprio nel piazzale Ceccarini del Palazzo del Turismo che lo scorso 6 maggio la società riccionese aveva festeggiato la promozione in Serie A1. E oggi si ritrova a presentare con orgoglio alla città il calendario del campionato, la squadra e lo staff tecnico che segue le atlete.

Lo staff e la squadra

Della squadra riccionese, che è la più giovane di tutto il campionato con atlete nate dal 2009 al 2003, fanno parte Adriana Poesio, la capitana, Aurora Pillola, Arianna Aurilio, Rebecca Aiello, la nazionale ungherese Zoja Szekely, Francesca Agostinelli e Sara Camba. La squadra è seguita dal direttore tecnico Anton Stolyar coadiuvato dallo staff tecnico della Ginnastica Riccione. Nome importante nel panorama della ginnastica mondiale, Stolyar è stato allenatore della Nazionale Russa e ha partecipato alle Olimpiadi di Rio 2016.

“La promozione al massimo campionato ― spiega Francesco Poesio, presidente di Ginnastica Riccione Academy ― è frutto di una programmazione attenta e mirata, di un lavoro costante e solido su ogni fronte: tecnico, sportivo e di società. Abbiamo creato un club accademico in cui le ginnaste possono trovare l’ambiente giusto per crescere e allenarsi con attrezzature sportive all’avanguardia, servizi di livello come la foresteria, lo staff medico-sportivo e tecnico con esperienza di livello nazionale e internazionale e la partnership con la scuola delle Maestre Pie di Rimini per garantire alle ginnaste la possibilità di studiare. La società vuole continuare a crescere ma in maniera costante come abbiamo fatto in questi anni. Per questa prima stagione di A1 l’obiettivo è partecipare al campionato esprimendo una bella ginnastica, puntando alla salvezza, poi, come sempre detto, se dovesse arrivare qualcosa in più non ci tireremo indietro”.

Il calendario del campionato di Serie A1 prevede le gare del 2 e 3 febbraio a Montichiari, il 23 e 24 febbraio a Ancona, il 6 e 7 aprile a Ravenna e il 25 e 26 maggio a Firenze.

La sindaca Angelini: “Grande ruolo sociale dello sport”

La sindaca di Riccione Daniela Angelini ha portato i saluti dell’amministrazione comunale e della città di Riccione: “È con grande orgoglio ed emozione che auguro alle ginnaste e a tutto lo staff un futuro radioso. Ringrazio Ginnastica Riccione per tutto l’impegno profuso nel raggiungimento di questo grande risultato. Lo sport a questo livello, con atlete così giovani, è importante perché riveste un ruolo sociale di rilievo, un'occasione di crescita personale, di aggregazione e inclusione per chi rappresenta il nostro futuro. Attraverso lo sport i giovani imparano a conoscere le rinunce, le sconfitte, quei valori e quelle emozioni che aiutano a crescere in modo sano”.

Il vescovo Anselmi: “Stare insieme in maniera positiva”

Era presente alla conferenza stampa il vescovo della Diocesi di Rimini, Nicolò Anselmi, che ha salutato e benedetto le atlete e lo staff e ha colto l’occasione anche per ribadire la sua passione per lo sport che lo scorso novembre lo aveva portato a incontrare gli sportivi della diocesi di Rimini. “Credo che lo sport sia una grande occasione per stare insieme in maniera positiva, non solo per i ragazzi e le ragazze ma anche per le famiglie che possono vivere l’ambiente sportivo con grande gioia ― ha detto il Vescovo Anselmi ― Credo che la comunità cristiana debba stare vicino a coloro che praticano lo sport perchè sono un grande dono per tutta la comunità”. Salutando la squadra di Ginnastica Riccione il vescovo non ha escluso la sua presenza in occasione di una delle tappe del campionato di Ravenna e Ancona.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2024 alle 09:44 sul giornale del 02 febbraio 2024 - 18 letture






qrcode