SEI IN > VIVERE RICCIONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Riccione: Carabinieri insegnanti nelle scuole per parlare dei rischi del web

1' di lettura
813

Carabinieri insegnanti

Come noto, il Comando Provinciale Carabinieri di Rimini ha dedicato costante attenzione alla diffusione della cultura della legalità, realizzando una rete tangibile tra i cittadini e l’Istituzione.

In tale contesto, oltre ai percorsi didattici sulla legalità, realizzati mediante conferenze ed incontri con gli alunni dei licei e delle scuole medie inferiori della provincia sul tema degli stupefacenti, dell’alcolismo, dello stalking, dei rischi del web e del bullismo è stata avviata una settimana di campagna divulgativa sul rischio a cui si va incontro abusando di internet e cosa ne consegue da un uso senza regole.

Pertanto, dalle ore 09:30 alle ore 11:30 del 5-7-12 febbraio 2014, presso il I° e II° comprensorio scuole medie di Riccione, il Luogotenente Claudio CACACE, Comandante della Stazione Carabinieri dipendente dalla locale Compagnia, ha illustrato a circa 200 ragazzi, delle varie scuole, i rischi del mettersi davanti al pc senza rendersi conto delle problematiche sociali ed i profili penali conseguenti ad un uso sfrenato e poco attento. Il tutto corredato da filmati, dati statistici nonché dalla lettura commentata, con consigli umani oltre che giuridici, dei recenti episodi riportati dalla stampa. Dopo aver sensibilizzato i giovani sul senso di responsabilità non solo per sé stessi ma anche nei confronti della collettività, è seguita una breve esperienza pratica su come cautelarsi sui social network. L’iniziativa sarà periodicamente riproposta con interventi in altri istituti scolastici.



Carabinieri insegnanti

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2014 alle 11:07 sul giornale del 17 febbraio 2014 - 813 letture