Ferrara: La Polizia Ferroviaria ferma ed arresta un ricercato

1' di lettura 06/08/2020 - Nel pomeriggio di mercoledì personale della Polizia Ferroviaria, mentre si trovava sul marciapiede del terzo binario, notava due soggetti che discutevano animatamente con il capotreno, poi da quest’ultimo allontanati. Gli agenti della Polfer, insospettiti dall’atteggiamento dei due ragazzi, decidevano di fermarli e accertarne l’identità.

Dall’esito dell’identificazione uno dei due ragazzi, di nazionalità rumena, risultava gravato da una nota di rintraccio con ordine di cattura emesso dal Tribunale dei Minori di Bologna.

Il giovane veniva accompagnato in Questura per ulteriori accertamenti sull’identità mediante rilievi foto-dattiloscopici, nonché per l’acquisizione del provvedimento di esecuzione dell’ordine di arresto.

Al termine delle formalità di rito, il rumeno di 25 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato e condotto presso la casa Circondariale di Ferrara, dove dovrà scontare 2 mesi e 20 giorni di reclusione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2020 alle 15:34 sul giornale del 07 agosto 2020 - 160 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Ferrara, romagna, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsG5