Viale Ceccarini: nuovi lampioni e nuovi arredi per il lungomare Goethe

1' di lettura 27/05/2020 - Ieri mattina sono iniziati i lavori in viale Ceccarini per il montaggio dei nuovi lampioni che sostituiranno quelli vecchi. Sono 36 i nuovi steli di colore corten, una tonalità che assomiglia al colore del ferro ossidato (ruggine) e verranno montati dalla ditta Antonioni srl di Riccione.

Alti 5 metri, con un diametro di 10 centimetri, hanno una forma cilindrica, in acciaio zincato, vernice colore corten e illuminazione a led, per limitare l'inquinamento e il dispendio energetico. Ogni lampione ha 4 bracci e le lampade led sono rivolte verso terra per creare appositamente un effetto scenico di grande impatto.

Anche i lavori per il restyling del lungomare Goethe procedono spediti. Da ieri mattina, si sta lavorando per montare i nuovi arredi della passeggiata Goethe e Shakespeare e dalla prossima settimana sarà aperto e fruibile.

"In poco tempo sarà completato tutto il nuovo arredo del principale viale della città - ha detto l'assessore ai Lavori Pubblici, Lea Ermeti - i nuovi lampioni sono molto eleganti e donano a viale Ceccarini un'atmosfera particolare, nonostante siano stati scelti per limitare al massimo l'inquinamento luminoso e dispendio energetico. L'intervento che abbiamo fatto in viale Ceccarini è stato pensato per poter dare una nuova veste e donargli un look piacevole e nuovo, in attesa di quello che sarà il progetto più grande compreso nel masterplan dell'architetto Stefano Boeri".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2020 alle 07:34 sul giornale del 28 maggio 2020 - 185 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccione, Comune di Riccione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmx2