Nuovo arredo in viale Ceccarini, via alla sistemazione di sedute e aiuole. Poi toccherà ai lampioni

1' di lettura 14/05/2020 - Sono iniziati giovedì i lavori per la sistemazione di nuovi arredi in viale Ceccarini. Il salotto della città di Riccione si prepara all’estate con una veste nuova, con nuove sedute, sistemazione del verde e nuove aiuole.

Lunedì 25 maggio invece inizierà la collocazione anche dei nuovi lampioni della ditta Antonioli srl di Riccione, che si è aggiudicata i lavori per la realizzazione del un nuovo impianto di pubblica illuminazione in viale Ceccarini, lato a mare della ferrovia. Come è noto verranno sostituiti gli attuali pali dell’illuminazione con altri 36, alti 5 metri per 10 centimetri di diametro, a forma cilindrica, in acciaio zincato, vernice colore corten. L’illuminazione sarà a led. Ogni lampione avrà 4 bracci, con lampade led rivolte verso terra con relativo risparmio energetico e di inquinamento luminoso.

“Il salotto di viale Ceccarini si prepara alla bella stagione. Anche nei maggiori viali della città stiamo procedendo alla sistemazione di tutto il verde pubblico - ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici, Lea Ermeti -. Quest’anno i lavori di manutenzione e sistemazione del nuovo arredo assumono un significato ancora più importante per la stagione estiva, perché è il segnale più tangibile dell’arrivo della stagione, della ripresa delle attività e dell’apertura della città intera all’estate”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2020 alle 16:25 sul giornale del 15 maggio 2020 - 162 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccione, Comune di Riccione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/blHS