Donazione degli organi, il consenso sulla carta d’identità

1' di lettura 29/10/2015 - La Giunta Comunale nella seduta di oggi ha approvato l’adesione al progetto “Una scelta in Comune” per dare il via entro l’anno al servizio di registrazione della dichiarazione di volontà di donazione degli organi e dei tessuti in occasione del rilascio e del rinnovo della carta d’identità.

Il progetto prevede il coinvolgimento del personale dell’Urp e dell’Ufficio Anagrafe nell’illustrazione al cittadino della possibilità di indicare il consenso o il diniego del cittadino a donare i propri organi in caso di morte tramite una dichiarazione sottoscritta all’atto del rilascio o rinnovo del documento d’identità. Il Comune provvederà alla trasmissione telematica dei dati al Sistema Informativo Trapianti.

“La donazione di organi e tessuti – ha affermato l’assessore agli Affari Generali Susanna Vicarelli – rappresenta un grande atto di solidarietà verso il prossimo, un segno di sensibilità che rientra nella sfera personale di ogni persona. Un servizio che sconfina in ambito sociale, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale per andare incontro alle volontà delle persone in una sfera così delicata ma altrettanto importante quale è la donazione degli organi”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2015 alle 19:34 sul giornale del 30 ottobre 2015 - 274 letture

In questo articolo si parla di politica, riccione, Comune di Riccione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apQE