Elettrodotti interrati: Vicarelli, 'Ripresi i rapporti con Terna per sollecitare l'avanzamento del progetto'

comune di riccione 1' di lettura 21/10/2015 - Si è tenuto mercoledì mattina un incontro tra i tecnici Terna e gli assessori ai Lavori Pubblici e all’Ambiente Roberto Cesarini e Susanna Vicarelli.

Dopo il parere favorevole espresso a settembre dalla Giunta Comunale alla linea d’indirizzo relativa al progetto d’interramento degli elettrodotti presenti sul territorio comunale, l’Amministrazione ha deciso di riprendere i rapporti con Terna per arrivare in tempi brevi alla ottimizzazione del progetto con l’ausilio degli uffici dei lavori Pubblici del Comune.

Progetto che comprende, oltre al Comune di Riccione, anche Coriano e Rimini per un investimento complessivo, inserito nel piano quinquennale di Terna, di 30 milioni di euro. A Riccione è previsto l’interramento degli elettrodotti nelle zona a maggiore densità urbanistica, comprese la aree adibite a verde pubblico.

“L’interramento degli elettrodotti che copre ben l’80% del nostro territorio - ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Susanna Vicarelli – permetterà a questo comune di procedere ad un importante percorso di risanamento ambientale. Il confronto con Terna, riallacciato oggi, ci ha permesso di integrare e ragionare su nuovi elementi che dovrebbero consentirci di procedere in maniera più spedita all’attuazione del progetto .”

Il prossimo e fondamentale passo sarà l’acquisizione delle linee ferroviarie da parte di Terna per avanzare nel percorso di interramento.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2015 alle 23:31 sul giornale del 22 ottobre 2015 - 310 letture

In questo articolo si parla di politica, riccione, Comune di Riccione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apvX